Ordinazione Parmigiano Reggiano

Aggiorniamo la situazione del Parmigiano Reggiano.
Purtroppo in questi giorni ci è giunta notizia che il Caseificio Sociale LA CAPPELLETTA, a causa dei gravi danni provocati dal terremoto, non sarà in grado di soddisfare le nostre ordinazioni di Parmigiano.
Ci siamo quindi attivati contattando direttamente il Consorzio Parmigiano Reggiano che ci ha messo in contatto con un altro caseificio, il Gennari Vittorio, che sta evadendo alcuni ordini di formaggio “integro” cioè non proveniente da caseifici danneggiati dal terremoto,  come da iniziativa appunto del consorzio stesso.

In base a questo cambiamento, anche le condizioni di fornitura sono cambiate rispetto a prima: è possibile ordinare solamente pezzi da 1kg, sempre stagionato 14/16 mesi e confezionato sottovuoto. Il caseificio stesso provvederà a farci recapitare il formaggio utilizzando un mezzo idoneo e con un unico trasporto.
Il prezzo finale è pari a 15 Euro/kg.

Desideriamo essere seri e trasparenti nei confronti delle numerosissime persone che hanno pre-ordinato il formaggio, per cui spiegheremo brevemente come si è giunti a questo aumento.
Il prezzo di 11,5 Euro al kg, precedentemente comunicato dal caseificio La Cappelletta, è a tutti gli effetti impraticabile. Nella concitazione delle ore drammatiche del terremoto, alcuni caseifici hanno intrapreso iniziative rivelatesi in seguito insostenibili ed infatti non hanno potuto fare fronte a richieste importanti come la nostra. Successivamente il Consorzio Parmigiano Reggiano ha emesso un comunicato dove spiegava chiaramente come sarebbe avvenuta l’operazione di contributo.
Il caseificio Gennari Vittorio, aderente all’iniziativa del Consorzio, inizialmente ci aveva proposto un prezzo di 14 Euro/kg + IVA 4% per una stagionatura di 24 mesi ma, dopo aver parlato col responsabile commerciale, abbiamo concordato una cifra pari a 13 Euro/kg + IVA 4% per la stagionatura a cui noi abbiamo sempre fatto riferimento, ovvero quella di 14/16 mesi. Ciò porta il prezzo finale a 13,52 Euro/kg IVA INCLUSA. In questo prezzo è compreso il contributo di solidarietà pari a 1 Euro/kg che il caseificio Gennari devolverà direttamente ai caseifici danneggiati.
Come detto, le punte di formaggio saranno da 1kg, e ognuna recherà il proprio peso e il bollino dell’iniziativa del consorzio. Tuttavia è comprensibilmente difficile che ogni pezzo pesi esattamente 1kg, generalmente il peso reale si attesta leggermente sopra il chilogrammo, facendo variare quindi il prezzo di ogni singolo pezzo. I 15 Euro/kg saranno certamente sufficienti a coprire gli eventuali grammi o anche l’etto in eccedenza.

Qualora dalla raccolta dei soldi dovesse avanzare del denaro (anche fossero poche manciate di Euro), ci impegnamo fin d’ora a consegnarlo alle popolazioni colpite dal sisma tramite un consigliere del Comune di Sarego che in questi giorni si trova proprio in Emilia per prestare soccorso ai terremotati. Di questa iniziativa, o simile, verrà dato un ampio resoconto ufficiale.

Attenzione, l’unica forma di pagamento prevista è la consegna di contanti
.
La conferma e l’eventuale modifica dell’ordine, anche con modesti quantitativi  in aggiunta, potranno essere consegnati direttamente a Mauro Roviaro in
via Bisognin 21 a Meledo di Sarego (lato sinistro 30 metri prima della casa di Riposo Bisognin a Meledo, un cartello segnalerà il luogo).
Mauro potrà ritirare gli ordini e i soldi a partire da domenica pomeriggio dalle ore 14:00 alle 20:00 e per tutto il lunedì 25 giugno dalle ore 8:00 alle ore 20:00.
Con la nostra disponibilità in questi 2 giorni vorremmo chiudere la quasi totalità degli ordini e riservare le sere seguenti di martedì 26 e mercoledì 27 dalle 20:00 alle 22:30 per quelli che proprio non potranno venire il 25 e il 26.  La chiusura definitiva dei pagamenti e degli ordini avverrà mercoledì 27 giugno.
Al momento del pagamento vi verrà consegnata una ricevuta  riportante il numero del vostro ordine e la quantità di Parmigiano che avete ordinato
. Se qualcuno si fosse fatto carico anche di un ordine, per esempio di amici, dovrà occuparsi personalmente del relativo pagamento totale e della gestione a sua volta del ritiro e della consegna.

Il Parmigiano sarà pronto per la consegna presumibilmente una settimana dopo l’effettuazione del nostro bonifico a saldo dell’intera quantità ordinata. Vi comunicheremo prontamente luogo e data per il ritiro. Il Parmigiano non consegnato in qeull’occasione verrà conservato in un luogo asciutto e riparato per una settimana entro la quale dovrà essere ritirato.

Quello che ci stiamo sforzando di fare è un gesto di solidarietà nei confronti di nostri connazionali che in pochi secondi hanno perso tutto quello che avevano.
Ci auguriamo che, nel caso vi fossero molti annullamenti, queste persone ordinino comunque il formaggio presso qualche altro canale o ente.

Quel che conta è il risultato.

2 pensieri su “Ordinazione Parmigiano Reggiano

  1. Secondo me la cosa non è stata organizzata con serietà, il parmigiano per me e per i miei conoscenti che me lo hanno ordinato me lo vado a prendere da solo visto che in altre zone d’Italia la stessa iniziativa promossa da altri enti e/o organizzazioni ha funzionato. Un esempio? Nella zona dove lavoro un’organizzazione ha già distribuito il parmigiano a 11 €/kg compreso di contributo di solidarietà di 2 €/kg. Probabilmente la fretta di essere i primi a promuovere l’iniziativa ha influito negativamente sulla riuscita dell’iniziativa stessa. Per adesso tante parole e “ZERO” fatti. Alla fine non siete tanto diversi da tutti gli altri.

    • Ci scusi per il ritardo, ma l’inconveniente non è stato voluto da noi. Abbiamo operato gratuitamente e con successo. L’impegno profuso per questa operazione è stato massimo. Infatti sono stati consegnati ai cittadini, che ce l’avevano chiesto più di 500Kg di Parmigiano Reggiano. Abbiamo anche fornito un servizio di conservazione in una cella frigorifera per qualche giorno. La preghiamo quindi di informarsi o di leggere il nostro blog per avere informazini corrette su come si è svolta la cosa e sul successo che ha riscontrato. Il tutto non sarebbe stato possibile senza un’ottima organizzazione.
      Grazie.

Lascia un commento